KALYMNOS 2009

04-20 Agosto 2009

 

Che vacanza…sarà difficile dimenticare le emozioni vissute con una bella compagnia e la roccia fantastica.

In sedici giorni abbiamo girato tutta l’isola, visitando numerose falesie (vd. Seguito), e tuffandoci nell’acqua cristallina nelle migliori spiagge.

Le falesie che più ci sono piaciute sono indubbiamente Ghost kichen per i suoi superbi strapiombi dominati da lavoratissime canne, Simplegades rock  perché i suoi gradi facili non sono per nulla da sottovalutare ,per la qualità della roccia e per la particolarità del canyon che permette di arrampicare all’ombra tutta la giornata, Iliada per le sue linee che sono sempre piacevoli da percorrere e infine Palace per i suoi piacevoli buchi strapiombanti in cui ci si incastra per risalirli.

Quasi tutte le falesie del posto sono in ombra al mattino, perciò nei caldi pomeriggi abbiamo visitato diversi angoli di mare, poco frequentati e, a volte un po’ scomodi da raggiungere: il masso affiorante dall’acqua sotto la falesia di Arhi, dove ci si può divertire nei tuffi, la spiaggia di Sikati che è un bellissimo paradiso pochissimo frequentato a causa della quarantina di minuti di cammino per raggiungerla, la spiaggia di Eborios, la spiaggia ai piedi del paesino di Vlychadia,una delle poche spiagge con la sabbia, la spiaggia di Palionisos e la spiaggia di Arginonta.

  

  • Informazioni generali

 Kalymnos è il paradiso di ogni climber: ha svariate falesie situate per la maggior parte lungo tutta la costa occidentale dell’ isola, dal paese di Myrties fino ad Emporeios.

Quasi tutte le falesie sono caratterizzate da bellissimi strapiombi costellati da stalattiti che donano un arrampicata atletica e fotogenica.

Kalymnos è facilmente raggiungibile: noi da Milano Malpensa, con volo della compagnia Aegean, abbiamo fatto scalo ad Atene e successivamente con un secondo volo siamo atterrati a Kos, dove abbiamo raggiunto in taxi il porto di Mastichari e con battello abbiamo traghettato fino al porto di Pothia. Da qui con un altro taxi abbiamo raggiunto Masouri dove alloggiavamo. E’ possibile, in alternativa al taxi, utilizzare il pullman di linea che parte a pochi metri dal porto.

Sul posto si trovano alcuni hotel oppure moltissimi “studios”, cioè piccoli monolocali affittati.

Per spostarsi sull’isola, la soluzione migliore è di noleggiare uno scooter nei numerosi bike rent (in alternativa è possibile noleggiare un’auto o spostarsi con più difficoltà in autobus).

  •  Relazioni delle falesie da noi visitate  (per entrare nel dettaglio cliccate sul nome)

ARHI 

 DSCN5474

 

 

PALACE 

 

DSCN5699 

 

GALATIANI

  

DSCN5880  

 

SUMMERTIME

 

DSCN5819  

  

 

ILIADA

 

DSCN5842 

 

AFTERNOON 

  DSCN5581

 

GRANDE GROTTA   

DSCN5817  

 

SYBLEGADES ROCK

P8103379

 

 

GHOST KITCHEN 

 

DSCN5765 

 

POETS

 

011 -

 

 

   

Album fortografico

 

  

 Clicca qui sotto per ottenere la versione stampabile

Scarica PDF 

 

 

 

 

Creative Commons License
oltrelenuvole by oltrelenuvole is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: