Couloir Alby

 

28 Febbraio 2009 

DSCN4394

Oggi giornata indimenticabile in un angolo selvaggio delle Orobie.

Partiti alle 5:00 da Bergamo ci dirigiamo verso Oneta dove prendiamo le indicazioni per il santuario del Frassino cheraggiungiamo in breve e dove posteggiamo.

Pronti con i preparativi ci incamminiamo verso la parete dell’ Alben, addentrandoci nel bosco arriviamo all’attacco dopo una mezz’oretta e, calzati i ramponi, iniziamo a risalire il canale (40°).

Dopo circa 100 metri di dislivello superiamo il primo saltino nella strozzatura e superiamo con le precedenti pendenze fino al secondo salto.

Sulla destra troviamo una lastra di ghiaccio e, per divertirci un po’,lo risaliamo da quel punto.Arrivati ad un bivio, teniamo a senistra dove parte una strozzatura:siamo nel tratto dove incontreremo le difficoltà maggiori della via.

La pendenza ora arriva ai 70° e dopo circa 50 metri arriviamo al passaggio del masso incastrato.utilizzaiamo i due chiodi presenti per allestire la sosta e da qui prosegue Daniele   superando il passaggio su roccia (V°).

dopo una successiva pendenza (55°)trova punto di sicurezza per un camalot in una fessura prima del successivo salto e superatolo costruisce una sosta a camalot su di un masso.

Ora è il momento di Linda, che parte e supera egregiamente i due passaggi.Vediamo la fine del canale e quello che ci divide è un’ultima pendenza sostenuta (70°) e, partiti in conserva dopo una cinquantina di metri circa arriviamo in cresta.

Che soddisfazione nei nostri sguardi.dopo le solite foto di rito,percorriamo la lunga cresta e arrivati all’ altezza della croce traversiamo sulla parete nord ricongiungendoci alla via normale e da qui siamo scesi.

Veramente una salita che rimarrà nei nostri pensieri.

All’attacco del couloir

DSCN4401

 vista del primo saltino

DSCN4411

Linda che lo supera

DSCN4417

le pendenze nella strozzatura aumentano

DSCN4429

dopo il passaggio di roccia

DSCN4438

sull’ultima sosta

DSCN4440

l’ultima pendenza

DSCN4445

 

RELAZIONE

Regione: Lombardia

Gruppo montuoso: Orobie

Punti d’appoggio: bar del santuario del Frassino

Dislivello: 800 m circa per il canale

Tempo di percorrrenza: 4-5 ore circa

Difficoltà: III/2/M  D+

Materiale: n.d.a., 2 picozze tecniche, 1 mezza corda da 60 mt da doppiare, friends, dadi

Periodo: salita da effettuare in primavera, solamente dopo grosse nevicate e dopo che abbia slavinato

  • Come raggiungerla:

Da Bergamo prendere la strada per la valle Seriana e al paese di Pontenossa seguire indicazioni per Zambla. Superato il paese di Oneta seguire le indicazioni sulla sinistra per il santuario del Frassino e lì posteggiare.

Posteggiato si supera il santuario e ci si incammina per la mulattiera leggermente in discesa (non seguire indicazioni per l’ Alben – passo della Crocetta).  Arivati ad un bivio seguire per la destra in salita puntando la parete est dell’ Alben e nel punto che gira a sinistra abbandonarlo e proseguire diritti per una debole traccia fino ad arrivare sopra all’ attacco.

  • Descrizione salita:

Salire il canale tenendo sempre la sinistra e superare vari salti (con poca neve risultano rocciosi). Arrivati ad un bivio si tiene a sinistra entrando in una strozzatura e da qui la pendenza aumenta decisamente fino ad arrivare ad un masso incastrato sulla destra che forma una grotta (prima del masso vi è una diramazione…non seguire a sinistra ma sulla destra in direzione della grotta).

Sul lato sinistro della strozzatura vi sono due chiodi dove si puo’ allestire la sosta.

Superato il salto roccioso (pass. V°) si prosegue per una dcecina di metri su pendio e superare il prossimo salto sulla parte destra (attenzione noi abbiamo trovato un passaggio impegnativo su misto). rimontato il salto noi abbiamo costruito una sosta su camalot nel masso di sinistra.Ora le difficoltà finiscono e superare l’ultima pendenza fino ad arrivare in cresta.

  • Discesa:

Arrivati alla croce di vetta scendere per il sentiero della via normale, direzione passo di Zambla, fino alla pista da sci di fondo e qui , superata una casa, sulla destra c’e’ un sentiero prevalentemente in discesa che in mezz’oretta riporta al santuario del Frassino.

 

In cresta verso la vetta

DSCN4458

in vista della croce di vetta

DSCN4470

 

 

Clicca qui sotto per ottenere la versione stampabile

Scarica PDF

 

 

 

Creative Commons License
oltrelenuvole by oltrelenuvole is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: