Canale Comera

23 e 24 Dicembre 2009

  

 

In compagnia con me e Linda oggi ci sono anche Daniele e Jenny alla sua prima esperienza sui canali e ramponi. Si pensava di portarla a imparare al madonnino in zona rif.  Calvi ma, arrivati dove parte il sentiero ci dicono che il rifugio invernale è inagibile per malfunzionamento del riscaldamento.

Ops… siamo senza sacchi a pelo anche perchè sapendo che l’invernale è molto caldo si era pensato di usufruire delle coperte portandoci solo il copri lenzuolo. Peccato, ma la voglia di pestare neve è troppa e Jenny strepita così, pensando ad un itinerario facile ci viene in mente il canale Comera al resegone. Decidiamo di passare fuori la notte al rifugio Stoppani giusto per farci una serata in compagnia e così ci dirigiamo alla funivia dei piani d’Erna dove ci incamminiamo per il sentiero e in serata giungiamo giusti giusti per la cena.

La serata si conclude con tante risate e uno sguardo stupendo al panorama su Lecco. Al mattino con calma ci svegliamo, colazione e sotto una corposa nevicata partiamo lungo il sentiero. Arrivati al pian del Fo’ indossiamo i ramponi e vediamo che Jenny se la cava abbastanza bene così procediamo per l’attacco del canale spiegandogli le regole fondamentali. Giunti all’attacco Daniele si lega con Jenny giusto per sicurezza e affrontiamo piano piano il canale. In uscita vediamo il sorriso di Jenny… era troppo contenta e ne eravamo felici. 

In breve giungiamo alla croce e scendiamo al vicino rifugio Azzoni per il pranzo. Dopo un abbondante mangiata e bevuta, grazie al genepì offerto dal gentile gestore, ci rimettiamo in marcia lungo la discesa e raccordati al sentiero della normale ridiscendiamo fino ai piani d’Erna.

Un sentito brava a jenny e un grazie ai due giovani per l’ ottima compagnia.

  

le baite di coste

DSCN4124

Simpatico abitante delle baite 

DSCN4128

le baite di Coste dall’ alto 

DSCN4134

il tramonto su lecco 

DSCN4141

 la città di notte

DSCN4159

in salita nel canale comera 

DSCN4165

si prosegue 

DSCN4183

variante d’uscita 

DSCN4196

in vetta al resegone 

DSCN4198

 giù a salti per il canale valnegra

DSCN4217

 meraviglie dell’ inverno

DSCN4235

 

 

RELAZIONE

Regione: Lombardia

Gruppo montuoso: Prealpi Orobie

Punti d’appoggio: Rifugio Azzoni e Stoppani

Dislivello: 1300mt

tempo di percorrenza: 4 ore

Difficoltà: F+

Materiale: 1 corda come sicurezza, picozza, ramponi e n.d.a.

Periodo: se percorribile, Gennaio e Febbraio

 

  • Come arrivarci

Da Lecco prendere la nuova strada per la Valsassina e proseguire fino all’uscita per i Piani d’Erna. Qui giungere alla funivia, facilmente rintracciabile con l’utilizzo dei vari cartelli o proseguendo una volta usciti e allo stop a sinistra sempre sulla strada principale.

 

  • Descrizione

Dietro la funivia parte il sentiero da seguire con le indicazioni per il rifugio Stoppani (segnavia 1).

Proseguendo dopo 3/4 d’ora si giunge ad un piccolo insieme di baite (Costa) e continuare per il sentiero principale che vi porterà fino al rifugio Stoppani.

Continuando sul sentiero  principale abbastanza ripido per il resegone, si arriva ad un pianoro dove passa anche il sentiero che arriva dai Piani d’Erna.Qui proseguire in salita fino ad un naso roccioso dove sulla vostra sinistra si noteranno due canali con una scatola metallica che fa da riferimento.

Quello a sinistra è il Cermenatti e quello a destra è il nostro interessato. Da qui risalire il primo pendio fino ad un salto roccioso di misto facile e, dopo averlo superato proseguire lungo tutto il canale senza particolari difficoltà fino a sbucare in cresta.

Qui proseguire verso destra superando ancora un po’ di dislivello e in breve si giunge alla croce di vetta

 

  •  Discesa

 

 Dalla croce abbassarsi verso il rifugio Azzoni e scendere verso sud per l’evidente canale di Valnegra (sentiero n’1) per circa 70 mt; arrivati ad un balcone traversare a destra e scendere dalla traccia sempre presente fino ad arrivare all’ altezza di m 1750 all’ Om de sass segnalato da un cartello e da qui per comodo sentiero fino alla funivia dei piani d’Erna o per il sentiero normale che sale dalla funivia dei piani d’Erna.

 

Creative Commons License
oltrelenuvole by oltrelenuvole is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: